• Servizio manutenzione elettromedicali, la risposta dell’Asl

    Servizio manutenzione elettromedicali, la risposta dell’Asl0

    I dubbi restano sul servizio di manutenzione delle apparecchiature elettromedicali dell’Asl leccese, anche dopo che l’azienda sanitaria ha mandato alla nostra redazione, un comunicato stampa all’indomani dell’articolo pubblicato su SanitàSalento L’ATI (associazione temporanea di imprese) Re.VI/TEA si occuperebbe per 1.230 mila euro annui, della manutenzione di apparecchiature sanitarie nell’area sud dell’Asl, lasciando di fatto alle

    READ MORE
  • L’ingegneria clinica dell’Asl relazionerà sull’appalto di manutenzione

    L’ingegneria clinica dell’Asl relazionerà sull’appalto di manutenzione0

    Si aspetta la relazione dell’ingegnere Massimo Marra, manager dell’ingegneria clinica dell’Asl leccese, per conoscere e chiarire meglio, come funziona il servizio di manutenzione degli apparecchi elettromedicali nell’azienda sanitaria salentina. Dopo l’interrogazione sull’argomento, da parte della consigliera regionale Antonella Laricchia, del movimento 5 stelle, il direttore amministrativo dell’azienda sanitaria, Antonio Pastore, nonché facente funzioni del direttore

    READ MORE
  • Manutenzione macchinari medici, la Regione non farebbe la gara da anni

    Manutenzione macchinari medici, la Regione non farebbe la gara da anni0

    Un appalto senza gara. E’ quello che l’Asl di Lecce avrebbe affidato all’ ATI RE.VI spa di Surbo e TEA srl, per la manutenzione delle apparecchiature elettromedicali. In realtà una gara c’é stata nel lontano 2008, quando la ditta vinse la selezione nel territorio sud del Salento, l’allora Asl Lecce2, che affidò all’associazione di imprese

    READ MORE
it Italian
X