• Centralina ossigeno alla mercè di chicchessia

    Centralina ossigeno alla mercè di chicchessia0

    Dovrebbe essere di vetro temperato probabilmente, invece la centralina dei gas medicali del Dea di Lecce, attuale ospedale Covid, é chiusa con del plexigas giallo, facilmente frangibile, tanto che al momento appare rotto e accessibile da chiunque. Nei giorni di vento l’anta della teca si apre senza controllo, consentendo potenzialmente a chiunque di manomettere le

    READ MORE
  • Manca l’aria negli ospedali, pazienti a rischio

    Manca l’aria negli ospedali, pazienti a rischio0

    Manca l’aria, sta cominciando a mancare già da diverse settimane, in maniera preoccuapante. Qualche giorno fa, erano tanti i pazienti nel pronto soccorso del Dea, a dover essere ventilati. Il medico ha più volte disposto cambi di barelle, di letti, ha scambiato un postazione con un’altra, il tutto per ricavare erogatori di ossigeno funzionanti e

    READ MORE
  • Dea saturo, ossigeno al limite, a breve la centrale autonoma

    Dea saturo, ossigeno al limite, a breve la centrale autonoma0

    Nel giro di due, tre settimane potrebbe essere riattivata la centrale criogenica autonoma del Dea, funzionale all’erogazione dell’ossigeno nei reparti attualmente Covid, alimentati oggi dalla condotta di collegamento al “Fazzi”. Proprio due giorni fa, c’è stata una riunione tra le parti coinvolte: l’ingegnere Magnanimo, consulente del direttore dell’Asl leccese Rollo, uno dei responsbili della realizzazione

    READ MORE
  • Attivare la centrale gas del Dea, solo così é più sicuro

    Attivare la centrale gas del Dea, solo così é più sicuro0

    ESCLUSIVO – Potrebbe essere non sicuro il ricovero di tanti pazienti Covid nel Dea. Se é vero quanto scritto nella relazione di pochi giorni fa, dall’ingegnere Alfredo Magnanimo, direttore operativo dei lavori di realizzazione dell’impianto di gas medicali del Dea di Lecce. L’ingegnere, chiamato e probabilmente pagato, come consulente, dal direttore generale dell’Asl salentina Rodolfo

    READ MORE
  • Emiliano nel Dea di Lecce, 16 posti di terapia intensiva in più

    Emiliano nel Dea di Lecce, 16 posti di terapia intensiva in più0

    Tutto pronto per ricoverare eventuali pazienti nel quarto piano della pneumologia Covid del Dea. Ad assicurarlo il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, che questa mattina è arrivato a Lecce, per inaugurare i 16 posti letto della terapia intensiva respiratoria. Degenze che possono essere immediatamente riconvertibili in posti letto di rianimazione, qualora ce ne fosse

    READ MORE
  • La risposta dell’asl sul sequestro delle bombole

    La risposta dell’asl sul sequestro delle bombole0

    Anche l’asl di Lecce contesterà alla ditta Air Liquide, fornitrice di gas medicali nel “Vito Fazzi” e Dea, l’inadempienza riscontrata in seguito al sopralluogo dei Nas di questa mattina, ovvero la presenza di bombole di ossigeno fuori validità. A comunicarlo la stessa azienda sanitaria che attraverso un comunicato stampa sottolinea che le bombole in questione,

    READ MORE
it Italian
X