Ematologia: come stanno cambiando le cure. Se ne parla a Taranto

Ematologia: come stanno cambiando le cure. Se ne parla a Taranto

Come stanno cambiando le cure per le malattie ematologiche. E’ il tema centrale del congresso che si svolgerà a Taranto i prossimi 7 e 8 giugno, presso il Salone di Rappresentanza della Provincia, in via Anfiteatro 4, con inizio alle 9.30.
L’evento, dal titolo “Quali novità al servizio del paziente, ha come responsabile scientifico il Dott. Patrizio Mazza, direttore dell’ Ematologia della Asl di Taranto e prevede la partecipazione di illustri esperti di fama internazionale e nazionale, che approfondiranno ogni novità esistente in tema di approccio e cura delle malattie ematologiche. In particolare verranno approfondite le novità terapeutiche che negli ultimi anni si sono spostate più sull’immunoterapia che sulla chemioterapia.

L’obiettivo sarà quello di chiarire a medici, psicologi, infermieri, biologi, farmacisti, tecnici sanitari di laboratorio biomedico, quali siano i punti fermi nel nuovo scenario.

Aumentano le cure, ma quale scegliere?
In tutto ciò sia il medico, che il paziente, risultano coinvolti in un vortice di opportunità terapeutiche, dove il medico deve sapersi orientare per indicare la scelta della terapia più giusto al paziente. Non è facile infatti capire sempre quale sia la cura migliore, in un ampia possibilità terapeutiche, lo specialista tuttavia è chiamato ad avere competenza e sicurezza nel decidere la terapia più adeguata. Diversamente i suoi dubbi saranno trasmessi al paziente, con il rischio di disorientarlo.

“Quali novità al servizio del paziente” nasce proprio per dare risposte alle domande che il paziente pone al medico e ai vari operatori che si interfacciano con lui, al fine di stimolare una condivisione di percorso terapeutico adeguato, considerato tutto ciò che di nuovo si muove nell’ematologia.

Quali patologie vengono trattate
Il congresso è composto da n. 10 Sessioni durante le quali saranno esaminate le principali patologie: Mieloma, Leucemia Mieloide Cronica, Leucemia Linfatica Cronica, Displasia Emopoietica, Mielofibrosi, Leucemia Acuta Mieloide, Linfoma di Hodgkin e Linfoma non Hodgkin per effettuare approfondimenti sugli aspetti organizzativi, modalità di diagnosi, scelta delle terapie innovative e previsione di ogni supporto di cura necessario al paziente.

I crediti
L ’evento è stato accreditato al Ministero della Salute per un massimo di cento partecipanti, ed è rivolto alle : Medici, Farmacisti, Biologi, TLSB, Psicologi ed Infermieri, con la possibilità di conseguire undici crediti formativi. E’ gradita, inoltre, la partecipazione di tutte le Associazioni che collaborano nell’assistenza ai pazienti ematologici nonché la partecipazione degli stessi pazienti.
L’evento è patrocinato dalla Rete Ematologia Pugliese, dalla ASL di Taranto e dalla Provincia di Taranto.

Iscrizioni

Per le iscrizioni al convegno, si può effettuare la registrazione sia on-line al seguente link: https://www.sanita.puglia.it/web/asl-taranto nella sezione News o inviando il modulo compilato alla Segreteria Organizzativa ProEventi alla mail info@proeventi.it.
Per qualsiasi informazione è possibile contattare la segreteria organizzativa (Dott.ssa Sabrina
Sabatelli) al n. 338/6563021 o inviare una mail a sabatelli.ematologia@gmail.com.

Roberta Grima
ADMINISTRATOR
PROFILE
it Italian
X