Topo in ospedale

Topo in ospedale

Un topo nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Bisceglie. E’ stato visto e ripreso sulla porta dell’ingresso di una stanza dell’unità operativa. Il fatto è avvenuto lunedì pomeriggio, dalle notizie apprese, sembra che il ratto, di dimensioni ragguardevoli, sia entrato attraverso finestre aperte e prive di zanzariere poste in alcune stanze del primo piano. La direzione sanitaria del presidio ospedaliero reputa il fatto alquanto anomalo in considerazione del fatto che appena un mese fa sono state compiute le operazioni di igienizzazione e derattizzazione di tutte le aree esterne l’ospedale “Vittorio Emanuele II”. C’é da dire che proprio nell’edificio adiacente la struttura ospedaliera, sono in corso dei lavori strutturali che possano aver facilitato la presenza di topi nell’area circostante. Ad ogni modo – fanno sapere dalla direzione sanitaria – si sta provvedendo a igienizzare ulteriormente gli ambienti, oltre a indagare su quanto avvenuto.

Sull’episodio sono intervenuti i consiglieri regionali Mario Conca e Grazia di Bari che sottolineano la gravità dell’episodio: “È inaccettabile – dicono – immaginare che un topo possa essere rinvenuto all’interno di un ospedale, e purtroppo capita anche in altri ospedali, figuriamoci all’interno di un reparto malattie infettive. Alla faccia degli ambienti sterili e del contrasto alle infezioni nosocomiali. Una immagine piuttosto esemplificativa della situazione tragica della sanità pugliese completamente abbandonata dall’assessore alla sanità Michele Emiliano che evidentemente ha altro di cui occuparsi, non a caso non gli abbiamo sentito dire una parola nonostante la gravità dell’accaduto.”

Roberta Grima
ADMINISTRATOR
PROFILE

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

it Italian
X