Dal Salento fegato e reni al policlinico di Bari per nuove vite

Dal Salento fegato e reni al policlinico di Bari per nuove vite

Una donazione multiorgano: fegato e reni da parte di un uomo di 77 anni ricoverato il 4 settembre nel reparto di rianimazione dell’ospedale “Ferrari” di Casarano. L’umo era in ospedale per una emorragia cerebrale massiva. Dopo aver constatato la morte encefalica, i medici hanno prospettato ai familiari la possibilità di scegliere per la donazione o meno. I parenti dell’anziano uomo hanno dato il consenso alla donazione degli organi.

E’ scattata così la complessa macchina della donazione, con l’avvio delle procedure di valutazione di idoneità e il prelievo di fegato e reni iniziato alle 18 di ieri e conclusosi alle 4 di questa notte. L’iter ha impegnato gli operatori del reparto di anestesia e rianimazione coordinati dal dott. Giancarlo Negro e due équipe del policlinico di Bari dove verranno effettuati i trapianti. Le analisi bioptiche, necessarie per la valutazione degli organi, sono state eseguite dalla Dott.ssa Maria Arcangela Cascarano del reparto di anatomia patologica.

La Dott.ssa Anna Miggiano, della direzione sanitaria, il Dott. Giovanni Greco, rianimatore e il Dott. Roberto De Masi, neurologo, hanno invece composto il collegio medico.

La Direzione generale ha poi ringraziato tutti gli operatori che hanno reso possibile un’operazione così complessa ed ha espresso profondo cordoglio ai familiari che in un momento di dolore hanno, con generosità e umanità, deciso di donare la possibilità di vita ad altre persone.

Roberta Grima
ADMINISTRATOR
PROFILE
it Italian
X