Brindisi e Taranto aprono i battenti per lo screening delle malattie renali

Brindisi e Taranto aprono i battenti per lo screening delle malattie renali

Un’analisi estemporanea delle urine e della creatininemia, una misurazione della pressione arteriosa e la raccolta di una intervista anamnestica. Questo verrà eseguito domani da un’equipe medica di nefrologia dell’asl di Brindisi,diretta dal Dr. Luigi Vernaglione, nelle sue articolazioni di Brindisi e Francavilla Fontana, in occasione della giornata mondiale delle malattie renali. l’appuntamento per chi voglia sottoporsi gratuitamente ad uno screening é domani presso l’Ipermercato Auchan di Mesagne dalle ore 10.30 alle 18.30 e presso il Castello Imperiali di Francavilla Fontana dalle ore 9.00 alle 14.00. la seduta non durerà più di 10 minuti per ogni singolo paziente.

La giornata mondiale del Rene, sarà occasione anche per l’Asl brindisina di trattare il tema delicata della donazione, sul quale molto occorre lavorare per sensibilizzare al cultura alla donazione. Pe rquesto è previsto tra le altre cose un simposio intitolato: “Sopravvivere non basta. L’etica del dono tra solidarietà, carità ed identità” che si terrà presso la biblioteca comunale di Ostuni sabato 30 marzo alle ore 16.30.
In quella occasione, in una tavola rotonda organizzata dal Comitato Etico della ASL Brindisi e che vedrà coinvolte, oltre al Dr. Vernaglione, personalità del mondo medico, civile, religioso, universitario, filosofico nonché rappresentanze della ASL Brindisi e dell’associazionismo correlato ai trapianti di organi e tessuti, si discuterà l’importanza della donazione di organi, la sua sicurezza, il suo significato etico e l’opportunità dell’anonimato donatore ricevente.

Sarà quest’ultima un’occasione per indurre nella cittadinanza, tutta invitata gratuitamente a partecipare, delle riflessioni che possano permettere di acquisire una consapevolezza maggiore sulla personale disposizione a divenire donatori.

Anche Taranto aderisce alla giornata mondiale del rene, aprendo le porte dell’ambulatorio di nefrologia attivo presso l’Ospedale “SS. Annunziata”, nella giornata di domani dalle ore 10 alle ore 16.
Gli utenti interessati si presenteranno direttamente all’ambulatorio e, in ordine di arrivo, si sottoporranno gratuitamente allo screening per le malattie renali. Lo screening prevede la misurazione della pressione arteriosa, un esame delle urine e la valutazione degli ultimi esami del sangue (se sono stati fatti di recente e nel caso l’utente porti con sé il referto). Inoltre, con ciascun utente l’équipe avrà un colloquio, a scopo informativo, sulle malattie renali, sulla diagnosi precoce delle stesse e sui comportamenti da assumere per un adeguata prevenzione delle stesse.

L’invito è rivolto a tutti i cittadini, ma in particolar modo a chi ha o ha avuto un familiare affetto da una malattia renale e chi è stato sottoposto a una terapia potenzialmente nefrolesiva.

Roberta Grima
ADMINISTRATOR
PROFILE
it Italian
X