• Assegno di cura tante discriminazioni ancora irrisolte

    Assegno di cura tante discriminazioni ancora irrisolte0

    Famiglie allo sbando, circa 10 mila pugliesi stanno tribolando non poco, dietro l’annosa questione dell’assegno di cura, per il quale attualmente regna il caos. Malati gravissimi che, non ricevendo l’assistenza domiciliare, perdono il diritto ad avere l’assegno di cura, bambini con autismo grave, costretti a rinunciare al trattamento ABA, per avere 20 punti in più,

    READ MORE
  • “SS. Annunziata” di Taranto, punto nascita di riferimento

    “SS. Annunziata” di Taranto, punto nascita di riferimento0

    Il reparto di ostetricia e ginecologia del “SS. Annunziata” di Taranto, diretta dal Dott. Emilio Stola, é in grado di accogliere anche le donne del bacino occidentale. Parola dell’asl che fa sapere, tramite comunicato stampa, che il reparto conta circa 2000 parti all’anno espletati (2075 nel 2017, 1983 nel 2018), è il secondo punto nascita

    READ MORE
  • Per il nuovo bando dell’assegno di cura si aspetta la ripresa regionale.

    Per il nuovo bando dell’assegno di cura si aspetta la ripresa regionale.0

    Ancora non si conoscono i tempi e i modi per il nuovo bando per l’assegno di cura. Intanto le persone che oggi percepiscono le 900 euro mensili, hanno una proroga sino al 31 dicembre. Successivamente verrà avviato il nuovo bando, dopodicché le famiglie delle persone gravemente ammalate e non autosufficienti, potranno presentare nuova domanda. Si

    READ MORE
  • Brindisi la più penalizzata dal piano di riordino ed é protesta

    Brindisi la più penalizzata dal piano di riordino ed é protesta0

    Un piano di riordino che resta ancora incompleto e inattuato sotto molti aspetti. In particolare laddove dovrebbero esserci 600 posti letto, ne risulterebbero attivati 505, ovvero l’ospedale “Perrino” di Brindisi, così all’ospedale di Francavilla Fontana, dove su 188 posti previsti dal piano di riordino, ce ne sarebbero solo 76 attivati, mentre ad Ostuni, ci sarebbero

    READ MORE
  • Cliniche private dimettono per ferie

    Cliniche private dimettono per ferie0

    Cliniche private a mezzo servizio. Molte delle strutture dove l’asl salentina compra in convenzione prestazioni mediche, in questo periodo di agosto, lavorano in modo ridotto. Eppure la sanità privata dovrebbe colmare le lacune del pubblico o almeno così spesso hanno raccontato i nostri amministratori. La sanità privata dovrebbe intervenire laddove la sanità pubblica non arriva,

    READ MORE
  • Liste di attesa? Torniamo al sistema della Gentile con gli incentivi al personale

    Liste di attesa? Torniamo al sistema della Gentile con gli incentivi al personale0

    Riprendere quello che aveva fatto l’ex assessora regionale alla sanità Elena Gentile, con gli incentivi al personale sanitario (RAR – risorse aggiuntive regionali), per abbattere le liste di attesa. E’ la proposta di Franco Perrone, segretario provinciale della FSI – USAE che, come i suoi colleghi sindacalisti, ha preso parte all’incontro di tre giorni fa,

    READ MORE
it Italian
X