• Il direttore del dipartimento regionale della salute risponde sull’assegno di cura

    Il direttore del dipartimento regionale della salute risponde sull’assegno di cura0

    “Chi ha partecipato al bando per l’assegno di cura, sapeva le condizioni.” Cosi il direttore del dipartimento regionale della salute Vito Montanaro, a proposito delle critiche segnalate dal comitato “uniti per l’assegno di cura”, relativamente al bando di assegnazione che avrebbe dei criteri di assegnazione discriminatori, creando pazienti di seria A e di serie B.

    READ MORE
  • Assegno di cura tante discriminazioni ancora irrisolte

    Assegno di cura tante discriminazioni ancora irrisolte0

    Famiglie allo sbando, circa 10 mila pugliesi stanno tribolando non poco, dietro l’annosa questione dell’assegno di cura, per il quale attualmente regna il caos. Malati gravissimi che, non ricevendo l’assistenza domiciliare, perdono il diritto ad avere l’assegno di cura, bambini con autismo grave, costretti a rinunciare al trattamento ABA, per avere 20 punti in più,

    READ MORE
  • “SS. Annunziata” di Taranto, punto nascita di riferimento

    “SS. Annunziata” di Taranto, punto nascita di riferimento0

    Il reparto di ostetricia e ginecologia del “SS. Annunziata” di Taranto, diretta dal Dott. Emilio Stola, é in grado di accogliere anche le donne del bacino occidentale. Parola dell’asl che fa sapere, tramite comunicato stampa, che il reparto conta circa 2000 parti all’anno espletati (2075 nel 2017, 1983 nel 2018), è il secondo punto nascita

    READ MORE
it Italian
X