Lunedì parte a Lecce la neurologia pediatrica

Partirà lunedì il servizio di neurofisiologia pediatrica nel Vito Fazzi di Lecce. Ne dà notizia il primario del reparto leccese di pediatria, Piero Caprio che dalla prossima settimana, accoglierà la dottoressa Rizzo, neurologa, esperta in epilessia, con una lunga esperienza di malattie neurologiche nei bambini. In questo modo l’ospedale di lecce, potrà offrie un serivzio di assitneza neurologia più completo che va dalla fascia d’età infantile sino a quella dulta, con il supporto prezioso del repato di neurologia guidato dal dottor Giorgio Trianni. Una collaborazione tra i due reparti, tra pediatri e neurologi che rappresenta un primo passo verso al rete assitenziale pediatrica.
Si tratta di una rete di servizi sanitari interamente dedicata ai bambini, che l’Asl intende realizzare, affidando il compito al dottor Caprio che è già al lavoro per individuare un gruppo di specialisti ospedalieri e non, a cui fare affidamento nei casi che lo richiedano.
Spesso ci sono patologie nei bambini, che richiedono oltre al pediatra, la consulenza di uno specialista. Nei tumori dei più piccoli per esempio, non è sufficiente un pediatra, ma occorre una competenza oncologica, così come non serve l’oncologo da solo, ma è necessaria una conoscenza pediatrica. Da qui la necessità di creare un’equipé medica dedicata ai bambini, che abbracci tutte le branche specialsitiche, si da garantire un’assistenza pediatrica più completa ed efficiente.
“Naturalmente –ha spiegato il dottor Caprio -occorre prima fare una mappatura, individuando le professionalità e competenze pediatriche su tutto il territorio dell’Asl, negli ospedali, ma anche negli ambulatori dei pediatri di libera scelta. Dopodicché si tratterà di raccogliere le adesioni e la disponibilità dei singoli professionisti. Sarà quindi possibile creare delle agende dedicate, per ogni singola specializzazione, dove la pediatria del Fazzi, fisserà gli eventuali appuntamenti con gli specialisti per quei bambini che ne hanno bisogno.” Un modo per razionalizzare risorse umane, evitando lunghi ricoveri, costi di degenza, spostamenti dalla pediatra ad un altro reparto.
Per fare un esempio, il piccolo con problemi ortopedici, potrà essere visitato dall’ortopedico che ha dato per un giorno alla settimana la sua disponibilità a staccarsi dal reparto di ortopedia in cui lavora, per recarsi nella pediatria leccese, offrendo la sua esperienza ortopedica nei bambini, ai colleghi pediatri. Così il neurologo, il cardiologo, l’endocrinologo o l’oncologo, e così via.
Un servizio che “sfrutta” al meglio le competenze professionali per offrire un’assistenza al bambino malato a 360°.
Un compito non facile perché si tratta di far parlare medici di diverse strutture sanitarie, promuovendo una collaborazione e uno scambio di professionalità. Un primo incontro tra pediatri ospedalieri, territoriali e specialisti, c’è stato il 28 gennaio scorso, l’assemblea ha dato già i suoi frutti con la decisione di aprire il reparto di pediatria del Fazzi, ai colleghi degli altri nosocomi il sabato, per fare insieme il giro visita e discutere i singoli casi insieme.
Seguiranno altre riunioni, la prossima l’otto marzo.

Scritto da

La riproduzione di questo articolo è riservata.

10 Commenti to “Lunedì parte a Lecce la neurologia pediatrica”

  1. Stefania ha detto:

    Salve avrei bisogno del numero della dottoressa Rizzo Augusta
    Non riesco a trovarlo grazie

  2. Linda ha detto:

    Salve non riesco a contattare dottoressa rizzo augusta,ho chiesto il numero all associazione pandas Italia, ma il numero dell’ospedale vito fazzi a cui provo a chiamare ripetutamente non risponde nessuno…come posso fare per contattare la dottoressa esperta in pandas?dato il sospetto di questa patologia in mio figlio…grazie a chi vorrà aiutarmi

  3. Maria ha detto:

    Salve sono mamma di un bimbo di sei anni con assenza di linguaggio . sono anni che indaghiamo ma non siamo ancora arrivati a una diagnosi. Dove potrei riferirmi in zona? Io sono della provincia di Brindisi.

  4. Paola ha detto:

    Buona sera sono una mamma di una bambina di 11 anni che da settembre ha sempre decimi tosse insistente e stizzosa e stanchezza e debolezza . Ancora oggi nessuno riesce a dirmi che cos’e….

  5. Stefania ha detto:

    Buongiorno sono una mamma di un bambino di 8 anni affetto con problemi di epilessia facciamo regolarmente i controlli presso l’ospedale Gaslini di Genova e volevamo trovare anche qu un punto di riferimento a Lecce volevo sapre a quale reparto devo recarmi per avere più informazioni Grazie
    Cordiali saluti Stefania Spedicato

    • Roberta Grima ha detto:

      Buongiorno signora può fare riferimento all’unità di neuropsichiatria infantile di Lecce, nel vecchio ospedale in piazzetta Bottazzi le manderò al suo indirizzo di posta in privato il numero del referente

      un abbraccio al suo piccolo

Invia una risposta