Incontro tra scuola e autismo a Salice Salentino

Si svolgerà venerdì 16, l’evento informativo sull’autismo organizzato dall’ammninistrazione comunale di Salice Salentino, in collaborazione con Angsa, l’associazione dei genitori di ragazzi e bambini affetti dal disturbo dello spettro autistico. L’incontro che si svolgerà a partire dalle 17 e 30, nel centro polifunzionale del comune salentino, punta a far incontrare il mondo della scuola con quello dell’autismo, facendo dialogare le due realtà in modo costruttivo, per arrivare ad una inclusione dei ragazzi autistici.

Spesso questi ragazzi vengono considerati pazzi, dai comportamenti bizzarri, frequentemente si ha paura dell’autismo perché non si conosce e si guarda con sospetto, perché é una realtà a cui non si è abituati, tutto ciò non fa che aumentare le distanze tra il mondo cosiddetto “normale” e l’autismo, il risultato di questa distanza, é un ulteriore isolamento del ragazzo e della sua famiglia, che viene così sempre più lasciata sola, con un fardello pesantissimo da dover sopportare.

Purtroppo però l’autismo non può essere ignorato, c’è ed è laragamente diffuso e sempre più i docenti scolastici si trovano a dover fare i conti con esso. Da qui è nata l’esigenza di saperne di più, tanto che il sindaco di Salice Salentino Antonio Rosato, ha voluto fortemente questo incontro che si è realizzato grazie ad Angsa. All’appuntamento, che è aperto a tutti, prenderanno parte oltre al primo cittadino, anche Luciana Zecca, presidentessa provinciale di Angsa, due psicoterapeute Francesco Panico e Claudia Nuzzaci, Laura D’Amone, docente presso l’istituto comprensivo di Salice Salentino e la professoressa Maria Danila Toma, ricercatrice in pedagogia dello sviluppo presso l’università del Salento, nonché presidentessa dell’associazione “Performare”.

Scritto da

La riproduzione di questo articolo è riservata.

Non è presente nessun commento.

Invia una risposta