Categoria: Inchieste

La Puglia riceve molto, ma dona ancora poco

Si era iscritta a 18 anni all’aido come donatrice di organi, Rita Cuna però mai avrebbe pensato che a distanza di vent’anni, si sarebbe salvata la vita, grazie ad un fegato donato. Proprio lei che aveva partecipato a convegni per sensibilizzare la comunità alla donazione, che aveva imparato cosa fosse la morte cerebrale e quanto…

Leggi tutto

La buona sanità di ogni giorno

In Puglia, fortunatamente, la buona sanità esiste ancora. E’ quella fatta da uomini e donne che hanno a che fare ogni giorno con la vita e la morte delle persone, appassionati del loro lavoro, riescono a dare risposte, nonostante un sistema sanitario, quello pugliese, fatto di apparecchiature vecchie, che funzionano a singhiozzo, di lunghe attese,…

Leggi tutto

La sfida del “diverso”

“Gabriele ha 22 anni e per 21, non si è mai dormito serenamente”, così racconta sua madre: “non si dormiva né di giorno, né di notte, si facevano i turni perché, come un rituale, Gabriele si svegliava alle due del mattino, io e mio marito lo trovavamo seduto sul letto che dondolava avanti e indietro.…

Leggi tutto

L’Autismo: conoscerlo per intervenire

La legge Dopo anni di silenzio, finalmente lo Stato italiano, si pronuncia sull’autismo e con una legge del 5 agosto scorso, stabilisce l’importanza di fare una diagnosi tempestiva del disturbo, con un programma terapeutico riabilitativo personalizzato, un training della famiglia, fino al coinvolgimento delle scuole. Non solo, il governo Renzi impegna il ministero della Salute,…

Leggi tutto

118: un far west dove trova spazio la criminalità

Non sono soltanto le ambulanze senza medici a bordo, a mettere a repentaglio la vita di chi è in pericolo, ma il 118 salentino è privo anche di infermieri lungo le postazioni marine, proprio laddove sono maggiori gli interventi per alcool, droga, incidenti stradali, soprattutto lungo la statale verso Gallipoli, lì sorgono i locali più…

Leggi tutto